Super User - 444 Views

Punto Luce

Campagna Illuminiamo il Futuro.

Nel maggio 2014 Save the Children ha lanciato Illuminiamo il Futuro, una campagna per contrastare la povertà educativa in Italia e sostenere i Punti Luce, spazi dove bambini e adolescenti possono seguire gratuitamente attività educative, ricreative e culturali.

Save the Children si sta impegnando per essere lì dove le condizioni di vita dei minori sono precarie attraverso i Punti Luce, centri ad alta densità educativa in cui bambini e adolescenti tra i 6 e i 16 anni possono studiare, giocare, avere accesso ad attività sportive e culturali altrimenti a loro precluse. I Punti Luce sorgono nelle aree più difficili e prive di servizi, e offrono attività gratuite a tutti i bambini in collaborazione con associazioni già presenti sul territorio. Inoltre i Punti Luce prevedono anche un sostegno di tipo individuale attraverso la dote educativa: un piano di supporto per fornire beni e servizi educativi a bambini in gravi e certificate condizioni di povertà. Tuttavia, per sconfiggere la povertà educativa è necessario uno sforzo comune e coordinato da parte del Governo, delle amministrazioni locali, delle ONG, delle università e delle famiglie. Uno sforzo che quindi necessita di un piano e di obiettivi comuni. Dopo un lungo lavoro di raccolta dei dati disponibili su scala regionale e un’intensa attività di ricerca ed elaborazione condotta con il contributo di esperti internazionali, riuniti in un Comitato Scientifico, Save the Children ha delineato 3 Obiettivi principali per Illuminare il Futuro dei bambini in Italia ed eliminare la povertà educativa entro il 2030.

Il Punto Luce Gioiosa

Il Punto Luce di Marina di Gioiosa Ionica è attivo all’interno dei locali del centro Don Milani. Lo spazio, ottenuto in concessione dal Comune, è una ex scuola elementare di circa 500 mq, che offre tante attività gratuite per bambini e ragazzi tra i 6 e i 16 anni: laboratori sulla legalità, di arte e creazione di gioielli con materiale di riciclo, di musica, di ballo, attività ricreative, educazione alimentare e a sani stili di vita, invito alla lettura e supporto scolastico, educazione all’utilizzo responsabile del web. Nel periodo estivo, verranno organizzate le “settimane marine”, ovvero escursioni al mare per giocare a beach-volley, calcio, tennis da spiaggia, bocce, esercizi di nuoto e galleggiamento. Save the Children ha deciso di avvalersi della preziosa collaborazione dell’Associazione Don Milani – Onlus per la gestione delle attività all’interno del Punto Luce.

Le Attività del Punto Luce Gioiosa:

  • Supporto scolastico svolto da educatori professionisti;
  • Sostegno scolastico libero, dedicato a minori che hanno esigenze di supporto per svolgere un particolare compito come: la costruzione di qualcosa, l'elaborazione di progetti grafici o manuali, ricerche, elaborati di disegno tecnico o di arte, ecc;
  • Educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva. Per insegnare le regole e le norme basilari della vita sociale e civile, in contrasto alla cultura violenta ed illegale;
  • Laboratorio di musica. Per sfruttare il forte potere che la musica ha soprattutto sulle fasce giovanili;
  • Laboratorio di ballo. Formidabile strumento educativo e di socializzazione per i bambini;
  • Laboratorio di arte e gioielli con materiale da riciclo, al fine di favorire le capacità manipolative, sensibilizzando i minori al rispetto per l'ambiente;
  • Educazione all'uso dei new media. Incentrato sulle conoscenze informatiche di base, ma anche sulle possibilità comunicative che i media ci offrono, con un approfondimento sui pericoli che la rete nasconde;
  • Biblioteca e supporto alla lettura. Per avvicinare i bambini ai libri attraverso la lettura di brani, poesie, filastrocche passi di libri, fiabe, ecc.;
  • Attività sportive. Finalizzate al miglioramento della postura e della coordinazione fisica, con esercizi di ginnastica, sport di squadra e calcio;
  • Attività ludico ricreative. Giochi di socializzazione e collaborazione, per migliorare la motricità globale e favorire la conoscenza reciproca tra i bambini;
  • Educazione alimentare e a sani stili di vita. Percorso improntato sulla cura dell'igiene personale e sull'importanza di una buona alimentazione;
  • Laboratorio di inglese. Per confrontarsi con la lingua più diffusa al mondo in modo divertente;
  • Visite ed uscite sul territorio. Per conoscere la storia, l'architettura e le tradizioni della Locride, ma anche per fare passeggiate ecologiche, tese a sensibilizzare i bambini al rispetto dell'ambiente;
  • Settimane marine. Organizzate in estate in spiaggia a Marina di Gioiosa Ionica per giocare e divertirsi insieme. Il progetto prevede anche i seguenti servizi per i genitori:
  • Sportello di counseling, ascolto individuale, supporto ed educazione alla genitorialità positiva, con la presenza di uno psicologo ed un assistente sociale per un aiuto professionale;
  • “Il thè delle mamme”, con incontri guidati da uno psicologo e dedicati alle madri che sentono l'esigenza di condividere la propria esperienza genitoriale ed educativa.

    Tutti i servizi sono gratuiti
    Le attività si svolgeranno presso la struttura gestita dall’Associazione Don Milani Onlus a Marina di Gioiosa Ionica in C/da Torre Galea.

    Per info e iscrizioni: 0964 411307; 345 3799133


Tagged under
More in this category: « La cultura al centro storico
Top
All for Joomla All for Webmasters
Questo sito web utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione,scorrendo questa pagina l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. More details…